Lorenzo Ghiberti e La Porta del Paradiso al Museo dell'Opera del Duomo di Firenze

Nuovo Museo dell'Opera di Firenze

Il Museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore, conosciuto anche come Museo dell'Opera del Duomo di Firenze, 2 minuti a piedi da Tourist House Ghiberti, è stato riaperto al pubblico nel 2015 dopo un grande restauro. Il museo propone e raccoglie opere d'arte ed arredi provenienti dal vicino complesso sacro del Duomo di Firenze, del Battistero e del Campanile di Giotto.
Accanto a statue e rilievi medievali e rinascimentali in marmo, bronzo e argento dei maggior artisti del tempo, tra cui Michelangelo, Arnolfo di Cambio, Donatello, Antonio del Pollaiolo, Luca della Robbia, Tino di Camaino, Ghiberti, Verrocchio, l’attrazione principale del Museo è sicuramente costituita dalla maestosa opera di Lorenzo Ghiberti: La Porta del Paradiso (conosciuta anche come “Le Porte del Paradiso”).

La Storia della Porta del Paradiso

A Ghiberti, orefice e scultore fiorentino del '400, venne commissionata la costruzione della maestosa porta est del Battistero di Firenze, situata davanti al Duomo di Santa Maria del Fiore. Lorenzo Ghiberti ed il figlio Vittore lavorarono dal 1425 al 1452 a quella che viene unanimemente definita un’opera leggendaria, tra le più importanti del Rinascimento Fiorentino. Per realizzarla avevano bisogno di un laboratorio molto grande ed il più possibile vicino al Battistero ed al Duomo; ai Ghiberti venne quindi concesso in uso proprio lo stabile dove oggi sorge Tourist House Ghiberti!
La porta, completamente ricoperta di bronzo dorato, lasciò a bocca aperta la città intera una volta posta all’ingresso del Battistero; Michelangelo Buonarroti stesso ne rimase colpito a tal punto da darle il nome di “Porte del Paradiso".

Dopo l'Alluvione di Firenze

Nel 1966 l’alluvione di Firenze danneggiò gravemente la porta di Ghiberti, che venne quindi rimossa dalla sua sede e sostituita con l’attuale porta del Battistero. Dopo 27 anni di restauro La Porta del Paradiso è ammirabile in tutto il suo splendore nel vicino Museo dell’Opera del Duomo.

Per respirare appieno la storia ed il fascino del Rinascimento Fiorentino, non vi resta quindi che prenotare un soggiorno alla Tourist House Ghiberti, Vi attendiamo con gioia!

Prenota online   Richiedi Informazioni